mercoledì 18 maggio 2011

Il downgrade di Goldman Sachs per USD



Ulteriore conferma di quello che precedentemente ho esposto, il dollaro Usa è in una situazione di forte debolezza, sia per ragioni di mercato macroeconomico sia per le operazioni di mercato aperto della FED, il cosiddetto "Quantitative Easing" .

Thomas Stolper di Goldman Sachs, in una comunicazione di oggi ha dichiarato:
  • We have changed our forecasts to project more Dollar weakness.
  • Since the last revisions to our forecasts, the Dollar decline has roughly tracked the expected path.
  • Large structural imbalances in the US are highlighted by weakness in the tradable goods sector.
  • The outlook for monetary policy differentials and BBoP trends remains USD-negative.
  • Dollar weakness is common during periods with slowing GLI momentum.
  • We now see EUR/$ at 1.45, 1.50 and 1.55 in 3, 6 and 12 months, and $/JPY at 82, 82 and 86.

 Articolo completo : Link

Qui sotto potete vedere una bellissima spiegazione del quantitative easing in un video della Khan Academy...

Nessun commento: